Viagiordanobruno17


gennaio 14, 2009, 4:37 pm
Filed under: Uncategorized | Tag: ,

Little pigs… porcelli internazionali

Porcelli

Porcelli

Manuela 14 gennaio 2009

Sembra che il PD stia arrivando ad un accordo con la maggioranza per un nuovo sistema elettorale per le europee, che sarebbe un misto di sistema svedese e belga… un sistema fusion come certe cucine postmoderne. Non sono in grado di spiegarlo né di calcolarne gli effetti (se ne avete voglia potete provare a leggere qui, ma per quel poco che capisco, solo una straordinaria performance elettorale permetterebbe di eleggere qualche candidato indicato dagli elettori).Mi basta constatare che si sta facendo di tutto per:
a) impedire agli elettori di scegliere il candidato per cui votare
b) garantire alle segreterie dei partiti la decisione su chi sarà eletto.
In pratica, un porcellum travestito con costumi bizzarri ed esotici (giusto per ingannare l’occhio), ma con lo stesso fine: far rimanere saldamente nelle mani delle segreterie l’indicazione degli eletti.
Ora, è noto che, quando si tratta di elezioni politiche, propendo per un sistema maggioritario secco.
Ma in questo caso si tratta di eleggere il Parlamento europeo, il cui scopo non è il governo, ma la rappresentanza. E, correttamente, per garantire la rappresentanza, si è scelto a suo tempo un sistema proporzionale puro, con l’indicazione di una preferenza.
Tra le tante cose che sarebbero da rifare in Italia, questa dovrebbe, secondo me, rimanere così com’è, essendo del tutto funzionale allo scopo prefissato. Ma il procellum ha abituato i partiti italiani a non prendersi il disturbo di fare i conti con gli elettori… non resta loro che di decidere, a tavolino, le percentuali da assegnare ad ogni partito ed oplà… il gioco è fatto.
Noi potremmo anche restarcene a casa… e ho idea che lo faremo, comunque.

Allora per poco che valga la nostra voce, riproponiamo questo video, ormai molto diffuso in rete.

 

Annunci